Di Al. Tallarita

E che l’Europa abbia al suo interno, delle crisi che possono sfociare addirittura in una guerra, mi pare che a tutti sia palese, importante è che l’alleanza Atlantica si faccia sentire.. E infatti oggi si terrà il vertice con Putin, inizierà quel discorso diplomatico per cercare di dare una risoluzione al conflitto in Ucraina. E lo farà oggi, tra due ore, all’incontro virtuale con Vladimir Putin ovviamente l’avvertimento, anche secondo il New York Times, partirà ben chiaro che se l’ordine alle forze russe al confine saranno quelle di invadere l’Ucraina, che invece vuole entrare nell’alleanza atlantica. E lo ha comunicato a Biden. Gli alleati ovviamente, si muoveranno, cercherando di togliere la Russia dal sistema finanziario internazionale. Imponendo delle sanzioni e allora sarà una conversazione importante, sulla quale probabilmente verranno fissate le basi per l’indipendenza dell’Ucraina.Intanto Biden, aveva mandato il direttore della CIA William J. Burns, per gli Stati Uniti, a Mosca. Mentre le forze russe avevano circondato l’Ucraina, accelerando una campagna informatica e di disinformazione mediatica, per destabilizzare il governo, anche secondo l’intelligence.Ma cosa può fermare Putin, dalla volontà di destabilizzare il governo filo-occidentale, del presidente Zelensky in Ucraina? L’azione diplomatica di Biden sarà così convincente e offrirà qualcosa di superiore a questo? Quello che è chiaro e che l’avanzamento delle truppe russe è evidente così come detto con una campagna mediatica e informatica di intimidazione militare. Perché come ben sappiamo, la guerra si fa su più fronti. E quello della comunicazione finalizzata a destabilizzare l’avversario e a muovere così il potere a proprio favore, è un’arma potentissima.Sempre secondo il New York Times pare che gli avvertimenti di Burns, sembrano essere stati in gran parte ignorati.Forse Putin, chiederà che l’Ucraina non entri nella Nato. Dato che implicherebbe, un orientamento dell’Ucraina lontano dall’occidente, nell’orbita di Mosca.L’intervento di Biden, che ha sentito oggi gli alleati europei, dovrà rendere chiaro a Putin, che l’aiuto degli Stati Uniti all’Ucraina, possono creare un problema economico alla Russia.Addirittura vi sarebbe in discussione il taglio dell’accesso della Russia al sistema di regolamento finanziario internazionale, chiamato SWIFT, e una serie di restrizioni alle sue banche, dice il NYTime. Quello che è certo è che Putin e sta mettendo in atto una campagna di terra, informatica e mediatica. Che questo ha mosso Bruxelles e Washington.